Il cioccolato biologico lavorato a freddo di Sabadì

Dimenticate la vostra idea tradizionale di cioccolato.
Dimenticate la vostra idea di cioccolato modicano.
Ecco ora possiamo parlare di Sabadì: un nuovo modo di concepire il cioccolato basato su una profonda attenzione verso la qualità della vita. Da questa filosofia nascono cinque barrette di cioccolato (dell’Equador) lavorate a freddo per preservare al massimo gli aromi e le proprietà funzionali delle materie prime usate. Cacao e zucchero utilizzati nella produzione provengono da presidi slow food o dal commercio equosolidale e sono tutti biologici.

“Sabadì è il giorno che forse non esiste.
È il giorno in cui rallentiamo, in cui riflettiamo su cosa sia veramente importante.
È il giorno in cui pensiamo a cosa sia la qualità della vita, e quello che facciamo per raggiungerla.
È il giorno in cui proviamo a prenderci il giusto tempo per godere delle piccole cose…”

Noi abbiamo incontrato “Sabadì” qualche settimana fa ad una degustazione di cioccolato proposta da Zabbara, in quella occasione abbiamo assaggiato tutte le sue cioccolate, in particolare oggi vorrei parlarvi di questa linea dedicata alla qualità della vita. Questi prodotti sono caratterizzati da sapori decisi e forti note aromatiche.
Il mio preferito è senza dubbio Ozio! Un cioccolato dal sapore intenso. Apre la scena una iniziale consistenza sabbiosa (tipica del cioccolato modicano) con una nota leggermente amarognola dettata dal ginseng, successivamente il cioccolato si fonde e rilascia tutto il suo corpo aromatico. In chiusura (la parte che adoro di più) si percepisce un gusto dapprima lievemente salato che in realtà sprigiona immediatamente l’aroma di fondo della liquirizia. Insomma estasi allo stato solido! Attenzione, queste cioccolate possono creare dipendenza. 🙂

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.