Le croccantezze speziate di GNAM

Ormai ci siamo quasi, manca poco al momento in cui spumanti, panettoni e regali prenderanno il sopravvento. Noi quest’anno abbiamo in serbo qualche sorpresa… ma non è ancora venuto il momento di svelarle! Oggi ho deciso di pubblicare una ricetta semplice dal sapore caldo e avvolgente, un croccante abbraccio di spezie per preparaci all’inverno; ecco per voi la mia personalissima ricetta dei biscotti natalizi (a dire il vero io li mangio anche a marzo!).

Ingredienti:
350 gr farina
125 gr burro (a temperatura ambiente)
150 gr zucchero
1 uovo
2 cucchiai di miele
3 cucchiaini di cannella (in polvere)
2 cucchiaini di zenzero (in polvere)
un pizzico di noce moscata
1 cucchiaino raso di bicarbonato
2 cucchiai di Cointreau
un pizzico di sale

Mescolate la farina con lo zucchero, la cannella, lo zenzero, il bicarbonato, il sale e la noce moscata; a questo punto aggiungete il burro a dadini, l’uovo, il miele e il Cointreau. Impastate quindi tutti gli ingredienti insieme fino ad ottenere una palla di pasta compatta simile alla frolla, quando avrà raggiunto la consistenza giusta dividetela in tre parti e mettetele a riposare in frigo per una ventina di minuti.
Preparate una spianatoia infarinata dove stendere la pasta con il mattarello, trascorso il tempo necessario tirate fuori tutte le vostre porzioni e cominciate a stenderle fino ad arrivare allo spessore di circa 4-5 mm. Ritagliate a piacere la pasta che avete steso (noi abbiamo usato un taglia biscotti personalizzato ma in commercio ne esistono per tutti i gusti…) e infornate i biscotti a 180 gradi per circa 12-15 minuti. Una volta raffreddati conservateli in un luogo asciutto pronti ad essere sgranocchiati a colazione, come merenda o la sera seduti sul divano!

Leggi i commenti

3 Responses
  • davide
    dicembre 20, 2011

    ma il logo sul biscotto… come sei riuscito a farlo venire così bene?

    • GNAM
      dicembre 20, 2011

      Hai visto che bello!!! 🙂 sono orgogliosissimo del mio nuovo taglia biscotti tedesco!

      • marcello
        dicembre 20, 2011

        Stavo per chiedertelo ! Mi sa che questa ricetta posso provarla anche io!

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.