Gamberi Immanicati

 

Ed infine ecco l’ultima ricetta, un primo fresco e gustoso che sposa alla perfezione questo stupendo vino fruttato, il Malterreno infatti è forse il mio preferito di Quota101…”un vino che racconta la bellezza imperfetta della natura, autentica e vera. Le uve sono quelle di Tocai e Garganega, raccolte manualmente a settembre, quando il sole le ha rese ben mature. Color giallo caldo, profuma d’estate con il melone, mentre in bocca è morbido e di struttura. Una spremuta di Colli Euganei nel bicchiere. ”

Ingredienti per 4-5 persone:
350 gr di gamberi puliti
1 melanzana
due manciate di pomodorini
timo fresco
uno spicchio d’aglio
400 gr circa di pasta (io ho usato le maniche)
olio-sale-pepe qb

Lavate e tagliate a cubetti abbastanza piccoli la melanzana, scaldate in una pentola antiaderente 3 cucchiai d’olio e fate soffriggere l’aglio. Quando l’olio sarà ben caldo saltate i cubetti di melanzana a fuoco alto, nel mentre pulite i gamberi privandoli della “corazza” e con uno stuzzicadenti sfilate quel filo nero che si intravede sul dorso.
Tagliate i gamberi puliti in cubetti e uniteli alle melanzane, fate rosolare per pochi minuti e salate. A parte spaccate in metà dei pomodorini e uniteli con il  timo al resto degli ingredienti, girate ancora per un minuto aggiustate la sapidità (togliete l’aglio) e spegnete il fuoco.

Quando l’acqua bolle lessate la pasta ( io la preferisco un po’ al dente), quando è pronta scolatela e saltatela, a fiamma viva, nella padella con il sugo aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura. Condite con un filo di olio crudo e una grattata di pepe! Buon appetito!

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.